21 giugno – notte delle streghe

La notte delle Streghe

streghe

L’equinozio di primavera del 2014

L’evento astronomico da cui si fa cominciare la stagione della primavera – accade giovedì 20 marzo (esattamente alle ore 17,57 italiane): l’inizio della primavera, determinato dalla rivoluzione della Terra, non arriva ogni anno lo stesso giorno e molti sono abituati a pensare che invece la stagione cominci sempre il 21 marzo, giorno di San Benedetto da Norcia.
Spesso si ritiene infatti che le stagioni cambino il 21 del mese, ogni tre mesi: e che la primavera inizi il 21 marzo. Ma le stagioni non sono determinate per convenzione, come si sa, e la dichiarazione del loro avvio è una tradizione culturale conseguenza di un evento astronomico ben preciso che capita quattro volte nel corso dell’anno: agli equinozi (due) e ai solstizi (altri due), istanti precisi che la costruzione dei nostri calendari “muovono” nell’arco di alcune decine di ore ogni anno. E per tutto questo secolo, l’equinozio sarà il 20 marzo, con qualche eccezione per il 19 (nella tarda serata). La primavera astronomica tornerà a cominciare il 21 marzo solo nel 2102. equinozio_alla_casa_del_fiume Autunno e Primavera iniziano nel giorno dell’equinozio, ovvero della uguale lunghezza di notte e giorno (che poi non lo è esattamente per una serie di variabili, ed è diversa alle diverse latitudini). Estate e Inverno iniziano invece nel giorno del solstizio, nel quale le ore di luce sono rispettivamente al loro massimo o al loro minimo.
A loro volta, equinozi e solstizi (e durate del giorno e della notte) sono determinati dalla posizione della Terra nel suo moto di rivoluzione intorno al Sole. L’equinozio corrisponde ai momento in cui il piano dell’equatore celeste (la proiezione dell’equatore sulla sfera celeste) e quello dell’eclittica (il percorso apparente del sole nel cielo) si intersecano. Al solstizio invece sono massimamente distanti, e il Sole a mezzogiorno è alla massima o minima altezza rispetto all’orizzonte.
Sia gli equinozi che i solstizi avvengono in un istante preciso, che è quello in cui astronomicamente inizia la stagione successiva (quindi non in un giorno): quell’istante può variare di anno in anno sull’arco di un paio di giorni a causa della diversa durata dell’anno solare e di quello del calendario (la stessa ragione degli anni bisestili). In Italia, tra il 20 e il 21 marzo la primavera, tra il 20 e il 21 giugno l’estate, tra il 22 e il 23 settembre l’autunno, tra il 21 e il 22 dicembre l’inverno.

Menù della serata a tema:

Primi piatti

  •  Tagliatelle ai funghi allucinogeni      € 9.00
  • Penne alla diavola   € 7.50
  • Spaghetti scaccia vampiri   € 7.00
  • Garganelli di fata morgana alle erbe   € 8.00

Secondi piatti

  • Polpettine avvelenate   € 7.50
  • Galletto alla diavola   € 7.50
  • Salsiccia alla scoreggiona   € 7.50
  • Scaloppa alla radice magica   € 9.00
  • Formaggio di fata turchina con raggi di sole   € 6.50

Piatti freddi

  • Prosciutto e melone   € 8.00
  • Salumi misti e formaggio morbido   € 8.00
  • Bresaola grana e rucola   € 9.00
  • Tonno fagioli e cipolla   € 7.00
  • Caprese   € 6.00

Dolci

  • Cantucci   € 2.50
  • Cantucci e passito   € 5.00
  • Tiramisù   € 4.00
  • Zuppa inglese  € 4.00
  • Ricottine ai fichi o frutti di bosco   € 4.00
  • Lemon sorbet   € 4.00
  • Tartufo nero o bianco   € 3.50

I commenti sono chiusi